Massischermo

SABATO 16 NOVEMBRE
ORE 21.15

Teatro Alfieri -Castelnuovo Berardenga

una produzione Semidarte
di Riccardo Lorenzetti
regia di Gabriele Valentini
con Gianni Poliziani, Francesco Storelli, Guido Dispenza

23

una produzione Semidarte

di Riccardo Lorenzetti
regia di Gabriele Valentini
con Gianni Poliziani, Francesco Storelli, Guido Dispenza

“In principio era la radio, poi arrivò la televisione e con quella la condivisione entusiasta e ingenua dei grandi appuntamenti sportivi, che fossero partite di calcio , incontri di boxe o tappe di ciclismo.
Il Maxischermo è l’ultimo anello della catena: è quello che prende di peso il cosiddetto ‘evento’ e lo trasporta in piazza, con la gente che diventa folla e la gioia che diventa delirio… E tutto intorno, come i mercanti del tempio, quelli che incanalano l’entusiasmo, ne fanno spettacolo e lo trasformano in business.
Ma Libero Taddei e i suoi non molleranno…la loro Festa de l’Unità dovrà continuare ad essere un’occasione per socializzare, per riflettere, per confrontarsi, non solo per monetizzare e su questa intransigenza combatteranno fino all’ultimo la loro romantica battaglia.

Primo racconto dell’autore che viene rappresentato in versione teatrale.
Gianni Poliziani, Francesco Storelli e Guido Dispenza faranno rivivere le vicende di Libero Taddei e Jacopo Rugi intenti ad organizzare la loro Festa dell’Unità in coincidenza con i Mondiali di Calcio del 2006. La diatriba nasce sulla collocazione del Maxischermo per assistere alle partite: Libero, fedele alla linea ed intransigente si opporrà con tutte le sue forze al più giovane ed ‘aperto’ Jacopo, costringendo la loro Festa fortemente ideologizzata ad un flop colossale.
APPUNTAMENTO CON L’AUTORE
Presentazione del libro ‘L’anno che si vide il Mondiale al maxischermo e altri racconti’
di Riccardo Lorenzetti
casa editrice Betti Editrice – primamedia editore

News